La Terapia Breve Strategica è particolarmente efficace per le seguenti aree di disturbi e problemi: DISTURBI D’ANSIA - DISTURBI OSSESSIVI E COMPULSIVI - DISTURBI ALIMENTARI - DEPRESSIONE - DISTURBI SESSUALI - PROBLEMI RELAZIONALI NEI DIVERSI CONTESTI - TERAPIA INDIRETTA

DISTURBI D’ANSIA (paura, panico, fobie): la Terapia Breve Strategica è il trattamento d’elezione per il disturbo da attacchi di panico con e senza agorafobia, la paura di guidare e di viaggiare (treno, autobus, aereo), la claustrofobia (paura dei luoghi chiusi) le monofobie e le fobie generalizzate (paura degli animali, di oggetti o situazioni), la patofobia (la paura di una malattia specifica), la fobia sociale (vergogna e timore degli altri), il disturbo d’ansia generalizzato, le paure invalidanti, il disturbo post traumatico da stress, panico da esame e/o da interrogazione, fobia scolare.

DISTURBI OSSESSIVI E COMPLSIVI (ossessioni, compulsioni, manie): pensieri ricorrenti e ossessivi (pensieri, frasi, immagini ricorrenti e sgradevoli), dubbio patologico, rituali comportamentali compulsivi (di lavaggio, di pulizia, di decontaminazione, protettivi), disturbo ossessivo-compulsivo, comportamenti di evitamento e di precauzione eccessiva, Tic, Sindrome di Tourette, somatizzazioni, blocchi muscolari di origine psicosomatica, disturbo algico (dolore cronico in parti del corpo), compulsioni e dipendenza da Internet, ipocondria (convinzione di essere malati), dismorfofobia (convinzione di avere un difetto estetico deturpante), blocco della performance scolare, difficoltà di studio e di concentrazione.

DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, vomiting, binge eating): ci occupiamo con successo di Anoressia (ripetuti periodi di astinenza dall’alimentazione), Bulimia (mangiare in eccesso e in modo compulsivo; abbuffate incontrollabili), Vomiting (condotte basate sul vomitare per controllare l’assunzione di cibo), Binge eating (alternanza tra digiuni e abbuffate spesso in associazione a esercizio fisico compulsivo per controllare l’alimentazione e a uso di lassativi o altri medicinali per purgarsi). 

DEPRESSIONE (nelle differenti varianti).

DISTURBI SESSUALI (difficoltà di erezione, eiaculazione precoce, vaginismo e dispareunia, disturbi del desiderio): trattamento focale e in tempi brevi per: difficoltà di erezione, eiaculazione precoce o ritardata, anorgasmia, vaginismo e dispaurenia (dolore durante i rapporti), mancanza di desiderio sessuale.

PROBLEMI RELAZIONALI NEI DIVERSI CONTESTI (coppia, famiglia, lavoro, sociale): conflitti tra partner, problemi di coppia, difficoltà di interazione e/o di integrazione sociale, conflittualità in ambito lavorativo.

TERAPIA INDIRETTA (aiutare i genitori ad aiutare i figli): si lavora con i genitori senza portare il figlio/a in terapia. Affrontiamo con successo i più importanti problemi che si riscontrano durante l’età infantile e preadolescenziale: fobia scolare, disturbo da deficit dell’attenzione con iperattività (ADHD), disturbo oppositivo-provocatorio, mutismo selettivo, disturbo da evitamento, ansia da prestazione, disturbo da isolamento, difficoltà di rapporto con il cibo (intolleranze, rifiuto di mangiare, ecc.).